Festa di San Martino – Caritas Sacro Cuore e S. Antonio

Aiutaci ad Aiutare 

Centro d’Ascolto Caritas di Mogliano Veneto.
Anche quest’anno, come gli anni passati, in occasione della festa di S. Martino vogliamo coinvolgere tutta la comunità nei progetti di carità portati avanti dal Centro di Ascolto Caritas della nostra parrocchia. 

A San Martino quest’anno puoi aiutarci così: 

• Offerta libera
• Offerta di buoni spesa acquistati presso i supermercati di Mogliano Veneto
• Offerta di prodotti alimentari a lunga conservazione
 Adozione di quartiere 

Ogni vostra offerta verrà raccolta dai volontari del Centro di Ascolto Caritas.
Gli alimenti potranno essere depositati anche durante la settimana nella saletta della chiesa del Sacro Cuore utilizzata dal Centro di Ascolto.


Messaggio dal Centro d’Ascolto – Caritas Sacro Cuore e S. Antonio

Alla fine di ottobre il Vescovo Michele ha presenziato alla celebrazione dell’apertura dell’Anno Pastorale della Collaborazione di Mogliano a S. Maria Assunta.
La sua presenza sorridente e il commento che ci ha offerto sul passo del Vangelo della tempesta sedata hanno costituito un segno importante di fiducia e di speranza.
In questi tempi così difficili per tutti, in cui ci sentiamo in balia di una tempesta che non sappiamo quando finirà, ci ha invitati a non avere paura perché non siamo soli e a mettere a frutto il coraggio e la fantasia, perché siamo davvero importanti gli uni per gli altri e perché il mondo ha bisogno di sentirsi dire che la vita ha un senso e che non deve essere necessario scappare per vivere e per amare.
Per condurre una vita da cristiani, ha detto ancora il Vescovo, occorre collaborare e per affrontare la crisi dalla quale molte, troppe famiglie sono colpite è necessario l’aiuto di tutti.
Alla luce di queste parole, noi volontari della Caritas delle Parrocchie di S. Antonio e S. Cuore, che da settimane annaspavamo tra Decreti ministeriali e notizie altalenanti e che volevamo però ugualmente organizzare in sicurezza l’ormai tradizionale Festa di S. Martino anche quest’anno, abbiamo deciso di proporre comunque alla Comunità un gesto di vita, di speranza e di rinascita, sulla scia della volontà di aiutare chi ha bisogno e contemporaneamente proporre un piacevole momento di aggregazione.
Nelle scorse settimane abbiamo visto intensificarsi le richieste di chi si trova in difficoltà e, lavorando in rete con i Servizi sociali e gli altri Sportelli d’ aiuto del territorio, abbiamo continuato a metterci a servizio delle famiglie più fragili.
Lo facciamo secondo le regole dettate dalla Caritas Diocesana e dalle disposizioni governative, garantendo l’ igienizzazione dei locali e la sicurezza delle persone.
L’ invito che vi lanciamo è quello di continuare ad aiutarci ad aiutare, come già fate generosamente, nella maniera che più riterrete opportuna, con offerte libere o tramite l’ acquisto di buoni-spesa dei supermercati, o con l’ adozione di quartiere per la realizzazione di progetti mirati.
Sabato e domenica prossimi, in occasione della festività di S.Martino che cadrà mercoledì 11, alla fine delle Messe troverete alle uscite dei tavoli con sacchettini di lavanda e bulbi di fiori che sbocceranno in primavera. Ci sarà anche una cassettina in cui mettere le vostre offerte libere.
Potete anche consegnarle a don Vanio, oppure sapete che ogni sabato mattina siamo presenti nella saletta in fondo alla chiesa.
Nessuno passerà a ritirare nelle vostre case quanto destinerete alla Caritas.
Questa Festa di S. Martino non porterà con sé né il profumo delle castagne né quello del vino nuovo, ma quello della lavanda e della solidarietà, assieme ad una parentesi di amicizia e di spirito di comunità.
Grazie per tutto quello che farete.